Impianti esterni ed interni del nuovo Bocciodromo di Scandicci

Il Nuovo Bocciodromo dispone di quattro corsie di gioco in sintetico, in ambiente chiuso e condizionato con Bar - Ristorante, Sale, Uffici, Servizi ecc. ed un grande spazio esterno adibito a giardino estivo. L’impianto si fregia della classificazione rilasciata dalla Federazione Italiana Bocce di impianto di alto livello. Il progetto è stato fatto e realizzato dagli ingegneri Galluzzi e Martelli. L'intervento sulla ristrutturazione della vecchia struttura ha interessato la demolizione dei volumi perimetrali pre-esistenti, il consolidamento della struttura in acciaio portante del corpo di fabbrica centrale con l'affiancamento dei setti costituenti la struttura portante dei nuovi corpi di fabbrica.
In osservanza delle norme tecniche di attuazione della L. 257/92, è stata bonificata l'area giuoco che era contro soffittata in cemento amianto. Nei volumi di nuova edificazione lato sud hanno trovato posto nel rispetto della normativa CONI per gli impianti sportivi e del D.M. 18.03.1996 “Norme di sicurezza per le costruzioni e l'esercizio degli impianti sportivi”, i locali spogliatoi atleti e arbitri, deposito, pronto soccorso, sede società sportiva e centrale termica.
Al lato ovest sono previste le tribune per il pubblico con gli accessi dalla pubblica via per una capienza di 168 posti sulle tribune e 82 in piedi per un capienza di 250 spettatori. Le due tribunette sono di previsione, e pertanto non sono rientrate nel presente intervento, ma l'impianto è dimensionato comunque per la presenza di 250 spettatori. Lungo il lato nord, ha trovato posto la zona bar ristoro e sala polivalente aperta anche sull'esterno, un ufficio per la gestione, i locali per gli addetti al ristoro ed i servizi per il pubblico spettatore.

L'intervento sulla struttura si compone di più parti. Eliminati i corpi circostanti il nucleo centrale, si è mantenuto soltanto la struttura centrale in acciaio, esternamente alla quale (in corrispondenza dei lati lunghi e del lato via Scandicci Alto) sono stati realizzati dei nuclei con diverse funzioni. Tali nuclei hanno struttura portante in setti di C.A. (con fondazioni a travi rovesce) ed un'altezza di 3.50 metri fuori terra; sono stati posti ad una distanza di circa 2 metri dalla struttura esistente, creando così un corridoio interamente coperto da una vetrata inclinata. I setti in C.A. sono stati posti in modo da risultare in corrispondenza di ciascun montante del nucleo centrale in acciaio. Questo ha permesso il collegamento fra questi due elementi strutturali con tiranti in acciaio. L'intervento si è reso necessario ai fini della trasmissione dei carichi orizzontali in tale piano.

La struttura centrale in acciaio è rimasta inalterata, fatta eccezione per la sostituzione delle due travi di bordo che hanno permesso la trasmissione degli sforzi orizzontali indotti dal vento alla contro-ventatura di parete. La nuova parte relativa al lato tribune ha invece struttura portante in acciaio, coperta con pannelli multistrato orizzontali. Per mantenere una continuità architettonica con la struttura esistente, sono stati realizzati anche due archi in acciaio rimasti in vista. In seguito alle modifiche introdotte con l'intervento, la vecchia controventatura di parete non essendo più sufficiente è stata realizzata una nuova struttura di controvento nella nuova parete laterale. Lo stesso tipo di struttura è stata realizzata nella zona corrispondente al lato opposto. Tale soluzione strutturale ha consentito di circoscrivere l'area di giuoco con fasce di luminosità naturale:
- due vetrate contrapposte, realizzate sui lati corti dell'edificio, hanno costituito la parte bassa delle facciate;

- due vetrate longitudinali, segnano in copertura i percorsi laterali ai campi da giuoco.

L'effetto voluto, è stato quello di inserire l'utente del bocciodromo in uno spazio coperto ma in diretta corrispondenza con l'ambiente esterno. Questo ha permesso di valorizzare la vista, per chi entra da via di Scandicci Alto, dell'arginatura a verde del torrente Greve.


Potrebbero Interesarti :